Mandato di cattura internazionale, arrestata giovane rom

La 24enne è stata fermata dalla polizia di Desenzano del Garda: è ricercata dalle Autorità austriache in quanto accusata di numerosi furti in case e abitazioni

Una giovane rom di 24 anni, pluripregiudicata per reati contro il patrimonio, è stata arrestata nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato di Polizia di Desenzano, coordinati dal vicequestore Bruno Pagani, in quanto colpita da un mandato di cattura internazionale emesso dalle Autorità austriache.

La 24enne è ritenuta far parte di una organizzazione criminale che si è macchiata negli anni di numerosi furti in case e abitazioni. Pur avendo fornito generalità diverse rispetto a quelle indicate nel provvedimento austriaco, è stata identificata grazie a una foto segnaletica e, da una successiva comparazione delle impronte digitali, è risultata essere con certezza la donna ricercata.

E' stata rinchiusa nel carcere femminile di Verziano e messa a disposizione della Corte d’Appello di Brescia, che dovrà esprimersi sulla convalida del mandato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento