Cronaca

Boss della malavita di Timisoara arrestato a Desenzano

Brillante operazione del Commissariato di Polizia di Desenzano: in manette il boss della malavita di Timisoara, importante città rumena al confine con la Serbia

Il latitante arrestato in Commissariato a Desenzano - (C) BresciaToday.it

Un boss della malavita rumena nella rete del Commissariato di Polizia di Desenzano. L'uomo, un 39enne originario di Timisoara e latitante ormai da diverse settimane, era ricercato dall'Interpol con un mandato di cattura europeo, già condannato in patria ad una pena definitiva di 6 anni 8 mesi, accusato di associazione a delinquere, contrabbando e detenzione di armi, furti e truffe.

Il ricercato si trova ora in carcere a Canton Mombello, in attesa della convalida dell'arresto: è stato bloccato dagli agenti della Polizia di Stato dopo giorni di indagini e appostamenti. Non ha opposto resistenza. Si nascondeva in un appartamento di Sirmione: anche la posizione del connazionale che lo ospitava è ora al vaglio dell'autorità giudiziaria.

Il 39enne arrestato dalla Polizia è considerato un personaggio di spicco della malavita dell'area vasta di Timisoara, importante città rumena quasi al confine con la Serbia. Faceva parte di un'organizzazione dedita al contrabbando di tabacchi, nota anche per detenzione di armi e reati contro il patrimonio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boss della malavita di Timisoara arrestato a Desenzano

BresciaToday è in caricamento