menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Desenzano, folla sul luogo della tragedia © Bresciatoday.it

Desenzano, folla sul luogo della tragedia © Bresciatoday.it

Si tuffa dal pedalò e non riemerge: muore annegato a soli 21 anni

Un'altra tragedia sulle acque del Garda: a largo della spiaggia Feltrinelli di Desenzano ha perso la vita un 21enne di Rezzato. Sotto shock gli amici

Un lago senza pietà: sul Garda è la quinta vittima in meno di due settimane. Giovedì pomeriggio a Desenzano è annegato un ragazzo di appena 21 anni, originario della Costa d'Avorio ma da tempo residente a Rezzato. Era uscito in pedalò insieme agli amici, noleggiato solo poche ore prima alla Margy Beach, il piccolo lido attrezzato alla spiaggia Feltrinelli.

Si tuffa dal pedalò e non riemerge

Non si sono allontanati di molto: pare che il giovane si sia tuffato e non sia riemerso. Non aveva indosso il giubbotto di salvataggio, nonostante fosse stato obbligato a indossarlo dai gestori della spiaggia, come da prassi. Se l'è tolto prima di fare un tuffo, una circostanza purtroppo fatale: una volta sceso in acqua non è più riemerso.

Gli amici che erano con lui sul pedalò – altri cinque ragazzi e ragazze arrivati anche loro da Rezzato e hinterland cittadino – si sono tuffati a loro volta nella speranza di poterlo salvare. Niente da fare. Hanno chiesto aiuto a riva, dove si sono attivati i bagnini della spiaggia gestita da Margherita Torelli. Nel frattempo sono state allertate anche le forze dell'ordine.

La grande mobilitazione per le ricerche

In pochi attimi sul posto si erano precipitati i Vigili del Fuoco, attivi nelle ricerche sia in acqua che in cielo, con l'elicottero, e la Guardia Costiera, che ha perlustrato rive e coste. A terra è stata mobilitata la Polizia Locale, che ha dovuto circoscrivere l'area della spiaggia per evitare gli assembramenti dei curiosi. Anche questo, purtroppo, un classico.

Ci sono volute poco meno di quattro ore di ricerche per ritrovare il corpo senza vita del ragazzo: erano circa le 20, lo hanno trovato a un centinaio di metri dalla riva. Il triste epilogo di una giornata purtroppo da dimenticare. Come detto è la quinta vittima in meno di due settimane: il lago ha già strappato alla vita due ragazze poco più che 20enni, un sub polacco e un'albergatrice in pensione. E' già una strage.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid bollettino Lombardia 7 maggio: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento