Cronaca

Allarme bomba nel quartiere residenziale: sul posto gli artificieri

Una valigetta sospetta sul ciglio della strada, in Via Michelangelo a Desenzano: a dare l'allarme un gruppo di operai al lavoro in un cantiere. Sul posto arrivano gli artificieri

Una valigetta sospetta a margine di un cantiere, in una zona ad altissima densità abitativa. Inevitabile che sia scattato l’allarme: tutta la zona in pochi minuti è stata messa in sicurezza, in attesa dell’arrivo degli artificieri. Niente di grave, per fortuna: in quella valigetta non c’era nulla di pericoloso.

E’ successo a Desenzano, nel primo pomeriggio di giovedì, in Via Michelangelo. Alcuni operai impegnati nel cantiere di una casa in costruzione si accorgono di una valigetta abbandonata, sul ciglio della strada. A pensar male si fa peccato, ma a volte ci si azzecca: e chiamano subito il 112.

Meglio non rischiare, soprattutto in un periodo storico come questo. In un attimo arrivano i Carabinieri: la strada viene transennata e chiusa al traffico, in Via Michelangelo e in Via Sirmione. Poi arrivano gli artificieri antisabotaggio.

La valigetta viene aperta, il suo contenuto controllato minuziosamente. Nessuna bomba, niente di sospetto: molto probabilmente quella valigetta se l’è davvero dimenticata qualcuno. Meglio così: ma in tutto il quartiere, e per un giorni intero, non s’è parlato d’altro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba nel quartiere residenziale: sul posto gli artificieri

BresciaToday è in caricamento