Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Piazza Malvezzi

Desenzano: protesta in piazza, il Comune lo querela

Alessandro Gandolfi, titolare di un bed&breakfast in via Castello, è sceso in piazza accusando la sindachessa della mancata licenza per i taxi d'acqua: "Vuole farmi morire di fame"

La sindachessa di Desenzano del Garda, Rosa Leso

Desenzano. Si è conclusa con una querela la protesta in piazza Malavezzi di Alessandro Gandolfi, titolare di un bed&breakfast in via Castello.

L'uomo è sceso in strada 'indossando' un cartello con su scritto: "Il sindaco Leso vuol farmi morire di fame", contestando la mancata concessione di una doppia licenza per i taxi d'acqua, richiesta a fine 2012, prima bloccata e poi rinviata a data da destinarsi.


La Giunta ha deciso di querelarlo in quanto si dice estranea alla vicenda, dato che è stato Navigarda a bloccare la procedura con una richiesta poi accolta dal Tar. Anzi, Rosa Leso dice "di aver fatto tutto il possibile e, in attesa della sentenza, a Gandolfi era già stata promessa la licenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desenzano: protesta in piazza, il Comune lo querela

BresciaToday è in caricamento