Vende alcolici a minorenni, denunciato barista di Desenzano

Barista di Desenzano ‘beccato’ per la seconda volta in un mese, mentre serviva alcolici a minori di 16 anni: rischia una multa da migliaia di euro oltre che la chiusura forzata del locale. Denunciato dalla Polizia

Era già stato ‘beccato’ poco più di un mese fa, mentre serviva alcolici a ragazzi minorenni, più giovani di 16 anni. E’ stato colto sul fatto, ancora una volta, nel corso di una sessione straordinaria di controlli sul territorio operata dal Commissariato di Polizia di Desenzano, guidato dal dirigente Bruno Pagani, in collaborazione con la Polizia Locale.

Agenti in borghese lo hanno ‘intercettato’ mentre versava da bere: recidivo, è stato denunciato. Ora rischia un ammenda da migliaia di euro, oltre che la chiusura forzata del locale per la violazione amministrativa.

Nel corso dei controlli del sabato sera, che hanno impegnato 12 agenti nei locali della movida del centro storico e del lungolago di Desenzano, sono state inoltre controllate circa un centinaio di persone, mentre alcuni esercizi sono stati segnalati a causa di presunte irregolarità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento