Vende alcolici a minorenni, denunciato barista di Desenzano

Barista di Desenzano ‘beccato’ per la seconda volta in un mese, mentre serviva alcolici a minori di 16 anni: rischia una multa da migliaia di euro oltre che la chiusura forzata del locale. Denunciato dalla Polizia

Era già stato ‘beccato’ poco più di un mese fa, mentre serviva alcolici a ragazzi minorenni, più giovani di 16 anni. E’ stato colto sul fatto, ancora una volta, nel corso di una sessione straordinaria di controlli sul territorio operata dal Commissariato di Polizia di Desenzano, guidato dal dirigente Bruno Pagani, in collaborazione con la Polizia Locale.

Agenti in borghese lo hanno ‘intercettato’ mentre versava da bere: recidivo, è stato denunciato. Ora rischia un ammenda da migliaia di euro, oltre che la chiusura forzata del locale per la violazione amministrativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dei controlli del sabato sera, che hanno impegnato 12 agenti nei locali della movida del centro storico e del lungolago di Desenzano, sono state inoltre controllate circa un centinaio di persone, mentre alcuni esercizi sono stati segnalati a causa di presunte irregolarità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento