Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Gardone Val Trompia

"Resterai nei nostri cuori": il commosso ricordo del maestro di sci Derio Zubani

"Il gigante buono" così il noto e amato maestro era conosciuto in tutta la Valtrompia. Si è spento venerdì mattina, stroncato da un improvviso malore, a soli 58 anni.

Erano in tantissimi, domenica, per dare l'ultimo e commosso saluto al maestro di sci  Derio Zubani. Originario di Gardone Val Trompia,  è spento venerdì mattina, stroncato a soli 58 anni da un malore improvviso.

Il 'gigante buono', così il maestro dello sci club Collio era conosciuto in tutta la Vatrompia, insegnava da anni ai più piccoli, e non solo, ad affrontare le piste del Maniva sugli sci. Intere generazioni di bresciani hanno imparato a sciare con lui e tantissimi ex alunni hanno voluto ricordarlo con un ultimo messaggio sui social. "Ciao Maestro Derio, sarà bello immaginarti sciare, come solo tu sapevi fare, sulle candide piste del paradiso. Uno dei tuoi tantissimi bimbi speciali" scrive Alessandro.

"Una colonna portante della nostra scuola, un uomo legatissimo al territorio, un collega speciale, professionista con sensibilità e spessore morale unici", si legge sulla pagina Facebook della scuola italiana di sci 'Tre Valli'.

"Un uomo curioso di conoscere, che non ha mai smesso di amare la sua vallata", così Derio è stato decritto dai suoi colleghi. La sua improvvisa e prematura scomparsa ha scioccato tutto il mondo bresciano dello sci, che si è stretto attorno ai famigliari: la moglie Ida, le figlie Caterina e Greta, e la mamma Giulia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Resterai nei nostri cuori": il commosso ricordo del maestro di sci Derio Zubani

BresciaToday è in caricamento