Lite col marito, donna cosparsa di benzina: è gravissima

La giovane è stata ricoverata all’ospedale Civile di Brescia: ha riportato ustioni al volto e al petto

DELLO. Una ragazza di 26 anni, madre di due figli di 2 e 4 anni, è stata ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Civile di Brescia, a seguito di una violenta lite tra le mura di casa, avvenuta venerdì sera in via Risorgimento.

Stando a una primissima ricostruzione, pare che il marito l’abbia cosparsa di benzina (entrambi sono di origine indiana) dandole poi fuoco. Secondo il fratello della giovane, l’uomo e la suocera disapprovavano il suo modo di vestirsi, continuando inoltre a chiedere soldi nonostante "la dote già consegnata in India".

La 26enne ha riportato ustioni al volto e al petto. Davanti alle forze dell’ordine ha però raccontato di essersi data fuoco da solo. Si indaga ora per verificare le due versioni, non è escluso che la ragazza stia infatti cercando di coprire il marito, ora in caserma sotto interrogatorio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento