Cronaca Dello

Norme anti-coronavirus inesistenti: chiuso negozio di alimentari

Attività sospesa per 10 giorni

I carabinieri mettono i sigilli al negozio © Bresciatoday.it

Il mancato rispetto delle norme per contrastare la diffusione del coronavirus gli è costato la chiusura, temporanea, della sua attività: il titolare del negozio di alimentari è infatti stato costretto ad abbassare la serranda. Lo ha deciso il prefetto di Brescia, dopo i controlli effettuati dai carabinieri. 

Lo stop è scattato mercoledì mattina: per i prossimi 10 giorni l'esercizio commerciale, il Malwa store di Via XI Febbraio a Dello, non potrà riaprire i battenti. Stando a quanto accertato dai militari durante il blitz - avvenuto lo scorso 21 settembre - un dipendente del negozio non rispettava l'obbligo di indossare la mascherina, all'interno non c'era nessun cartello illustrativo delle misure anti-contagio e mancava pure il termometro per misurare la temperatura dei lavoratori e dei clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Norme anti-coronavirus inesistenti: chiuso negozio di alimentari

BresciaToday è in caricamento