Dello: troppe le famiglie in difficoltà, viveri dalla Caritas

Nei locali concessi dalla parrocchia la Caritas ha aperto un nuovo punto per la distribuzione di generi alimentari. Venticinque i nuclei colpiti dalla crisi: "Ma sono destinati ad aumentare ancora"

Solo ieri sono usciti nuovi dati Istat a confermare il continuo impoverimento degli italiani: taglio alle spese su cibo e medicinali per sette famiglie su dieci.

Ennesima conferma della lunga scia di macerie sociali che la crisi ha lasciato alle sue spalle, l'apertura di ieri a Dello di una nuova sede della Caritas, per cercare d'essere di sostegno alle numerose persone in difficoltà del piccolo comune bresciano.

I nuclei familiari, in molti casi italiani, già segnalati ai servizi sociali sono in tutto 25. Secondo la Caritas, però, il numero è destinato ad aumentare.

Un milione di famiglie senza lavoro:
più 233mila in un anno

La nuova sede della "Caritas San Giorgio" ogni terzo lunedì del mese consegnerà alla famiglie i pacchi di alimentari in uno spazio ricavato nei locali della canonica, concesso dal parroco Fabrizio David.

Nadia Bendini, volontaria, ringrazia la Coop Cauto, la Centrale del Latte e alcuni supermercati della zona che, con le loro donazioni, hanno reso possibile questa piccola, ma importante, iniziativa di solidarietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento