Cronaca

Stroncata da un male incurabile a soli 36 anni: morta giovane mamma

La tragedia in paese: Debora lascia due figli di appena 3 e 6 anni

Stroncata da un male incurabile a soli 36 anni: per lungo tempo aveva combattuto con la malattia. E' questo il triste destino di Debora Pini, giovane mamma di Bienno strappata alla vita troppo presto: i funerali saranno celebrati domenica alle 14 al cimitero del paese. La piangono il marito Gianni e i suoi figli piccoli Giorgia (3 anni) e Alessandro (6), oltre ai genitori, i parenti più stretti, gli amici.

Il cordoglio del Comune e degli Alpini

Si era laureata all'Università di Brescia e finché ha potuto ha lavorato come tecnico di radiologia all'ospedale di Esine, per conto di Asst Vallecamonica. “L'amministrazione comunale di Bienno si stringe alle famiglie Pini e Peluchetti – si legge in una nota del sindaco Massimo Maugeri – Una giovane donna, mamma e moglie strappata all'affetto dei suoi cari da un male incurabile. Tanti sono i lutti che sono capitati nel nostro paese in questo ultimo periodo, tutti ugualmente dolorosi, ma questo lo è in modo particolare”.

Per il sindaco Maugeri Debora “era una ragazza discreta nella vita, dedita al lavoro e alla famiglia: da lassù vedrà quante persone le vogliono bene e ci aiuterà con il tempo a lenire il dolore dei familiari e anche il nostro”. In paese è come se fosse un lutto cittadino: il gruppo Alpini di Bienno, nell'esprimere vicinanze alle famiglie, ha annunciato il rinvio della festa della Valdajone al prossimo 8 agosto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncata da un male incurabile a soli 36 anni: morta giovane mamma

BresciaToday è in caricamento