Tragedia in montagna: morto a soli 23 anni schiacciato da un tronco

La vittima del terribile infortunio sul lavoro è un giovane operaio trentino di 23 anni: da più di un mese al lavoro nei boschi di Montecampione, in Valcamonica. Per lui non c'è stato niente da fare

Davide Chini (foto da Facebook)

Secondo quanto ricostruito al momento, anche sulla base delle testimonianze degli operai, la squadra aveva appena concluso il taglio di alcune grosse piante in una zona molto ripida del versante. L'operazione finale consisteva nel trascinare a valle, ma in sicurezza, le piante appena tagliate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra queste purtroppo anche il faggio che ucciderà il giovanissimo Davide. Il tronco si sarebbe sradicato dalle radici da solo, piegandosi e spezzandosi colpendo il pieno il ragazzo. Un impatto violentissimo, che non gli avrebbe lasciato scampo. La salma riposa all'obitorio dell'ospedale di Esine: probabilmente verrà effettuata l'autopsia. Nelle prossime ore tornerà a casa, poi saranno organizzati i funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

  • Lo sfogo dell'infermiera: "Il mio sangue coagula come quello di un vecchietto allettato"

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento