Cronaca

Timbra in ufficio e se ne va: in Comune il furbetto del cartellino

Sarebbe stato beccato dalla Guardia di Finanza: si tratta di un operaio di 61 anni dell'Ufficio Tecnico del Comune di Darfo Boario Terme, tra l'altro dipendente pubblico da oltre un ventennio

Pure in Valcamonica, i furbetti del cartellino: anzi, il furbetto questa volta è uno solo. Si tratterebbe di un operaio dell'Ufficio Tecnico del Comune di Darfo Boario Terme, un 61enne che tra l'altro è dipendente comunale da più di 20 anni: secondo il Giornale di Brescia, sarebbe stato beccato dalla Guardia di Finanza mentre timbrava il cartellino e poi invece andava a fare tutt'altro.

Non solo: a causa dei suoi problemi di salute (a quanto pare accertati) in più occasioni se ne sarebbe stato a casa dal lavoro. Ma anche in questo caso sarebbe stato visto svolgere lavori di piccola edilizia o di bricolage in casa di privati. Non si sa se retribuiti o meno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Timbra in ufficio e se ne va: in Comune il furbetto del cartellino

BresciaToday è in caricamento