Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Insulti e minacce, poi la "sommerge" di rifiuti: arrestato stalker bresciano

Un'altra strana storia di stalking da Darfo Boario Terme: i carabinieri hanno arrestato un 57enne che per anni avrebbe molestato una vicina di casa

Stalking condominiale a Darfo Boario Terme: i carabinieri hanno arrestato un 57enne che per quattro anni (addirittura dal 2016) avrebbe ripetutamente molestato una donna di 71 anni, che ha poi sporto denuncia. I militari, si legge in una nota, hanno accertato che l'uomo a partire dal 2016 avrebbe iniziato a molestare verbalmente la donna nell'ambito condominiale, mediante ripetute e continue frasi offensive e minacciose.

Non solo: per lungo tempo avrebbe gettato rifiuti di ogni genere nella proprietà della donna, una circostanza che le avrebbe ingenerato un continuo stato d'ansia, e anche timore per la propria incolumità tanto da costringerla a cambiare le sue abitudini, di fatto impedendole di fruire degli spazi esterni della sua abitazione.

Al termine delle indagini i carabinieri di Darfo hanno chiesto al pubblico ministero una misura cautelare a carico dello stalker bresciano, immediatamente emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brescia. L'uomo è stato dunque arrestato, con l'accusa di atti persecutori (stalking).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti e minacce, poi la "sommerge" di rifiuti: arrestato stalker bresciano

BresciaToday è in caricamento