rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Darfo Boario Terme

Perseguita l'ex moglie e madre dei suoi figli: arrestato dai carabinieri

La donna ha immediatamente chiamato i carabinieri e per l’ex marito, un 60enne pregiudicato sono scattate le manette

L’amore era finito da tempo, così come il matrimonio. Ma lui, un 60enne pregiudicato di Darfo Boario Terme, non si dava per vinto: non aveva mai accettato la fine della storia e, ossessionato dalla ex moglie, le aveva reso la vita impossibile. Un vero e proprio incubo per la donna - una 43enne - fatto di minacce, pedinamenti e appostamenti. Tanto da denunciare più e più volte ai carabinieri le intimidazioni che il 60enne aveva rivolto a lei e pure alle persone che frequentava.

Nemmeno il divieto di avvicinamento, disposto dal giudice, è servito a placare l’ossessione: l'uomo avrebbe continuato imperterrito a pedinare la madre dei suoi due figli, seguendo i suoi spostamenti ogni volta che lasciava la sua abitazione di Darfo.

L’ultimo episodio lo scorso sabato: la 43enne stava andando al lavoro, a bordo della sua auto, quando si è accorta di essere seguita. Parcheggiata la macchina, si è trovata l'ex marito dietro alle spalle ed è scattata l’ennesima chiamata ai carabinieri. Una volta arrivati sul posto, i militari lo hanno individuato mentre armeggiava nel cofano della sua auto: si è giustificato dicendo di avere avuto un guasto e di essersi fermato solo per sistemare il problema.

Una scusa che non ha retto. In considerazione delle segnalazioni dei giorni precedenti, i carabinieri hanno proceduto all’arresto dello stalker. La misura è stata convalidata e al pregiudicato, oltre al divieto di avvicinarsi alla ex, è stato applicato il divieto di dimora a Darfo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita l'ex moglie e madre dei suoi figli: arrestato dai carabinieri

BresciaToday è in caricamento