Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Darfo Boario Terme

Follia in paese: lancia petardi dalla finestra, sfiorati mamma e neonato

Darfo Boario Terme è stato teatro del singolare episodio. I Carabinieri hanno arrestato un 49enne dopo aver trovato nella sua abitazione due etti di marijuana

Foto d'archivio

Non è riuscito a passare inosservato il 49enne che, nella tarda mattinata di giovedì, ha lanciato dal terrazzo della sua abitazione, a Darfo Boario Terme, alcuni petardi rischiando di ferire i passanti. Uno dei mortaretti avrebbe addirittura sfiorato di poco una mamma che camminava, tranquillamente, trasportando il suo bimbo in passeggino.

I Carabinieri, allertati dell'insolita situazione, si sono precipitati sul posto e dopo aver raccolto le testimonianze di alcuni residenti, hanno individuato l'appartamento da dove provenivano i botti. I militari sono quindi risaliti all'autore del gesto, già noto alle forze dell'ordine per piccoli precedenti, e hanno perquisito la sua abitazione.

Qui la sorpresa. Oltre al materiale pirotecnico, infatti, i Carabinieri hanno trovato quasi due etti di marijuana nascosta in piccoli contenitori, un bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento della droga. L'uomo, arrestato per detenzione di sostanza stupefacente, è stato condannato a sei mesi di reclusione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia in paese: lancia petardi dalla finestra, sfiorati mamma e neonato

BresciaToday è in caricamento