Cronaca

Erba e hashish in casa, arrestato e condannato: ora rischiano anche i genitori

Bresciano di 34 anni arrestato ad Angolo Terme dai Carabinieri: in macchina nascondeva hashish e marijuana. In casa i militari hanno sequestrato più di 110 grammi di droga: condannato a 13 mesi

Foto d’archivio

Un sacco di droga in casa, e altra marijuana coltivata nei terreni di famiglia: l'uomo è stato arrestato, ora rischiano pure i suoi genitori. La vicenda ad Angolo Terme, in Valcamonica: un bresciano di 34 anni è stato arrestato con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, contannato a 13 mesi di reclusione, ai domiciliari.

Era stato fermato qualche giorno fa, in macchina, dai carabinieri: era apparso subito nervoso, sceso dall'abitacolo come a volersi in qualche modo giustificare. Prima ancora che gli fosse fatta qualsivoglia accusa: comunque, in una prima perquisizione nel veicolo, i militari hanno recuperato diverse dosi di droga da vendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erba e hashish in casa, arrestato e condannato: ora rischiano anche i genitori

BresciaToday è in caricamento