Darfo: dalla parte di poveri ed emarginati, addio a don Onorio

Ex missionario in Venezuela, aveva 67 anni: da tempo lottava con un male incurabile. I funerali nella parrocchiale di Erbanno

Don Onorio Barbieri

DARFO. Si è spento all'età di 67 anni don Onorio Barbieri, il "prete del sorriso" che ormai da tempo lottava con un male incurabile. Ordinato sacerdote il 7 giugno 1975, iniziò la sua esperienza sacerdotale nelle parrocchie di Bovezzo, Gorzone e Leno. Poi, assieme a don Redento Tignonsini, l'impegno alla cooperativa di recupero dei tossicodipendenti di Bessimo.

Poveri ed emarginati furono da sempre al centro della sua missione. Così, dopo il passaggio a Camignone, Vighizzolo ed Erbanno, per don Onorio arrivò la decisione di partire missionario in Venezuela, dove rimase dal 1992 al 2001. Seguì il ritorno nell'amata Valcamonica, fino all'ultimo periodo trascorso nella parrocchia di Santa Maria Crocifissa di Rosa a Brescia

Alla casa di riposo di Bienno, martedì in tarda serata il suo cuore ha smesso di battere. Lascia la mamma Antonietta, i fratelli Luciano, Laura, Girolamo, Valentina, Adriano e Naci, tanti nipoti e cugini. I funerali avranno luogo nella parrocchiale di Erbanno venerdì alle 15.30, partendo dalla chiesetta di Santa Maria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento