"Da giorni bivaccano in una Mercedes", presa banda di romeni

La segnalazione di alcuni residenti di Corna, frazione di Darfo, ha fatto scattare il controllo da perte dei carabinieri. Prima il tentativo di fuga, poi la scoperta: rubavano nelle aziende della valle

Sono stati i residenti di Corna, frazione di Darfo, a permettere l'arresto di una banda di cinque romeni, accusati di aver rubato diverse bobine di rame nelle aziende della valle.

"Ci sono alcune persone che da giorni bivaccano in una vecchia Mercedes, parcheggiata nell'ex area Italsider", questo il contenuto di diverse telefonate arrivate in caserma da parte di cittadini insospettiti dalla loro presenza, nonché indignati per come la zona fosse stata ridotta a latrina.

Il controllo dei militari è scattato venerdì verso le 16:00. I cinque romeni hanno cercato di fuggire, ma le tre Gazzelle dei carabinieri li hanno bloccati in pochi istanti. All'interno dell'auto, bobine di rame rubate nei giorni precedenti in alcune aziende della valle. I malviventi sono stati portati in caserma a Breno e poi arrestati. Per loro si sono aperte le porte del carcere di Canton Mombello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento