menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Qui batto io!”: rissa a suon di sberle tra prostitute finisce in ospedale

L'episodio nel pomeriggio di mercoledì, nella zona industriale di Darfo Boario Terme. Una delle due donne è pure finita in ospedale

Una zona probabilmente ambita e redditizia, tanto che per conquistare l'esclusiva due rivali in 'affari' sarebbero pure venute alle mani. Via Artigiani, nella zona industriale di Darfo Boario Terme, è terreno ambito per le prostitute, almeno stando a quanto successo mercoledì 21 settembre, in pieno pomeriggio.

Tutto è accaduto intorno alle 14.40, tra due donne africane, di 28 e 32 anni, che tra le fabbriche e gli stabilimenti esercitano il mestiere più antico del mondo. La più anziana delle due non avrebbe digerito la presenza della rivale: "Tu non puoi stare qua: è la mia zona", le avrebbe detto. 

Ma l'altra donna non avrebbe colto l'invito ad andarsene e sarebbe nata una discussione piuttosto accesa. La 32enne sarebbe poi passata alle vie di fatto, aggredendo la concorrente a suon di sberle e spintoni. Infine la chiamata al 112 che ha inviato sul posto una pattuglia della Polizia Locale e un'ambulanza.

La più giovane delle donne è stata trasportata in ambulanza all'ospedale di Esine: per lei nulla di serio. La vicenda si è chiusa con la denuncia effettuata ai Carabinieri dalla prostituta aggredita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid bollettino Lombardia 7 maggio: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento