Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Darfo Boario Terme

In auto con trenta dosi di cocaina: due in manette

Arrestati due cittadini albanesi di 36 e 39 anni

Fine settimana di controlli per i Carabinieri della Stazione di Darfo Boario Terme: che nel weekend  hanno identificato i conducenti di circa un centinaio di autoveicoli di passaggio nel comune termale e ad Angolo Terme.

Il servizio straordinario ha consentito di arrestare due cittadini albanesi, entrambi censurati: nell'auto sulla quale viaggiavano sono stati trovati cocaina e contanti. Nei guai un 39enne rappresentante, residente a Piancogno e un 36enne che lavora come carpentiere e abita ad Angolo Terme.

I due stranieri sono stati controllati mentre erano a bordo dell’auto del 39enne, che era andato ad Angolo a prelevare il suo connazionale.
Da qualche giorno i Carabinieri li teneva d'occhio, ritenendoli legati ad un giro di spaccio di cocaina in città. Nel veicolo sono state recuperate trenta dosi di cocaina e circa 500 euro in contanti.

Le perquisizioni domiciliari hanno permesso di sequestrare ulteriori 5000 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza a Breno, sono comparsi davanti al Giudice del Tribunale di Brescia che ha convalidato il loro arresto e ha applicato nei confronti del 36enne di Angolo la misura degli arresti domiciliari, mentre il connazionale è stato sottoposto all’obbligo di firma.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con trenta dosi di cocaina: due in manette

BresciaToday è in caricamento