menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Ai domiciliari, esce per andare dal medico: in auto ha 100 grammi di cocaina

Nei guai, di nuovo un 57enne di Darfo Boario Terme, per lui si sono aperte le porte del carcere. In manette anche la compagna

Costretto ai domiciliari dallo scorso anno, per spaccio di droga, non ha mai cambiato vita, proseguendo le sue (illecite) attività. In tutti i controlli effettuati, i carabinieri di Breno hanno infatti sempre scovato rilevanti quantità di cocaina.

Due blitz dal medesimo esito. Il primo a fine maggio: l’uomo aveva ottenuto un permesso dal giudice per allontanarsi di casa per motivi di salute. Ma i militari lo hanno controllato mentre era in auto con la compagna, scovando ben 100 grammi di cocaina. Per entrambi erano scattate le manette: pena da scontare, ancora una volta ai domiciliari.

Un beneficio che la Corte d’Appello di Brescia ha però poi revocato al 57enne: così nei giorni scorsi i carabinieri della stazione di Darfo Boario Terme hanno bussato alla porta dell'uomo per accompagnarlo in carcere. 

L’insolito comportamento del 57enne ha però spinto i militari ad effettuare un nuova perquisizione, al termine della quale sono stati scovati altri 10 grammi di cocaina. Altro arresto, ma questa volta per lui si sono aperte le porte del carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento