Cronaca

Rubavano dai serbatoi di auto e tir in sosta: fermati con 130 litri di carburante

Trovati con vari oggetti da scasso e cinque taniche contenenti 130 litri di gasolio

Nelle ultime settimane i carabinieri di Breno e quelli della Bassa Valle hanno intensificato i controlli sul territorio nei comuni di Artogne, Gianico e Darfo Boario Terme.

Una pattuglia ha incrociato nel cuore della notte un’utilitaria, con targa rumena, che si aggirava a Bessimo, frazione di Darfo. I militari in borghese ne hanno seguito i movimenti e hanno richiesto l’ausilio dei colleghi in uniforme che stavano pattugliando il territorio. A bordo della macchina c’erano due cittadini rumeni, uno di 22 anni residente in città, l’altro un 28enne che proveniva dalla Bergamasca. I carabinieri hanno trovato all’interno del cofano del loro veicolo numerosi attrezzi da scasso, oltre a cinque taniche contenenti quasi 130 litri di gasolio. I due hanno dichiarato di aver acquistato il carburante da un loro connazionale a un prezzo vantaggioso.

Le giustificazioni fornite, oltre al rinvenimento di un grosso tubo comunemente utilizzato dai ladri per asportare la nafta, non sono state sufficienti per evitare una denuncia in stato di libertà per il possesso di attrezzi atti allo scasso e ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubavano dai serbatoi di auto e tir in sosta: fermati con 130 litri di carburante

BresciaToday è in caricamento