Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Via Roccole

Esce per bere il caffè al bar e scompare, viene ritrovato il giorno dopo

Felice Giuseppe Laini si era allontanato mercoledì pomeriggio dalla residenza Capriccio Azzurro di Darfo Boario Terme: lo hanno trovato giovedì mattina mentre vagava nella zona dello stadio

Dal primo pomeriggio di mercoledì non si avevano più notizie di Felice Giuseppe Laini. L'anziano 84enne è ospite della residenza Capriccio Azzuro di Darfo Boario Terme, un centro immerso nel verde dell'alta Valcamonica provvisto di mini appartamenti per anziani. Stando a quanto riferito dalle forze dell'ordine, Felice Giuseppe - detto anche 'Beppe' - si era allontanato dalla struttura di via Roccole per andare a bere il caffè come d'abitudine.

Non vedendolo rincasare per cena, il personale del residence ha passato al setaccio i bar e le tabaccherie del comune, spesso frequentate dall'anziano signore. Nessun commerciante però lo aveva visto e le ricerche si sono quindi spostate nella zona della stazione ferroviaria. Laini prendeva spesso il treno per raggiungere Breno, paese dove risiedono i suoi fratelli, ma nemmeno loro avevano avuto sue notizie.

In serata è scattata la denuncia di scomparsa, effettuata alla stazione dei Carabinieri di Breno, che hanno passato a tappeto il territorio. Per i famigliari è stata una lunga notte di apprensione. Fortunatamente è stato ritrovato intorno alle 10.30 di giovedì mattina nella zona della stadio di Darfo Boario Terme: probabilmente aveva deciso di fare una passeggiata perdendo poi l'orientamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce per bere il caffè al bar e scompare, viene ritrovato il giorno dopo

BresciaToday è in caricamento