Troppi batteri nel rubinetto: niente acqua potabile per 2.000 persone

Indietro non si torna: il sindaco ha firmato l'ordinanza. Circa 2000 persone rimangono senza acqua potabile

Prima grana per il rieletto sindaco Ezio Mondini, al secondo mandato a Darfo Boario Terme: sarebbero quasi 2000 le persone rimaste senza acqua potabile a causa di una concentrazione elevatissima di batteri.

Il primo citadino si è visto così costretto ad emettere un'ordinanza di divieto di utilizzo dell'acqua della rete idrica per il consumo umano, nelle frazioni di Erbanno e Bessimo. Quasi 2000 persone dovranno fare a meno dell'acqua di casa, o per lo meno bollirla prima di utilizzarla.

La decisione è arrivata poche ore fa, a seguito dei primi esiti dei campionamenti operati dall'Ats. I tecnici avrebbero già prelevato nuovi campioni, per le dovute controanalisi: forse già giovedì potrebbero esserci i nuovi risultati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E i motivi di una concentrazione batterica così elevata (anche se i dati non sono ancora stati resi noti) non però riconducibili a improvvise fonti d'inquinamento, quanto piuttosto alle circostanze. L'intensa siccità del periodo, i pascoli attivi da tempo sulle montagne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento