Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

Daniele Scaravelli si è spento domenica. In oltre 20 anni di carriera ha collaborato con tantissime formazioni musicali, partecipando a importati festival

Daniele Scaravelli (Fonte: Facebook)

Il suono del basso ha accompagnato le sue giornate e le note di numerose band di fama nazionale e internazionale. Dal pop al funky, fino jazz: per più di un decennio Daniele Scaravelli è stato protagonista della scena musicale bresciana e italiana, collaborando con tantissime formazioni. Allievo di Mino Fabiano, faceva parte della Jazz Art Orchestra e si è esibito nei più importanti festival mondiali. Tra gli altri, ha collaborato con con il chitarrista argentino Lito Epumer e la cantante ghanese Ginger Brew.  

Lo stiamo musicista bresciano si è spento domenica, a soli 54 anni. Se n’è andato dopo aver lottato contro un brutto male, lasciando sgomenti gli amici e i tantissimi colleghi che negli anni hanno lavorato al suo fianco. Centinaia i messaggi lasciati su Facebook per ricordarlo: “Qualcuno ha grandi concerti da fare in cielo. Riposa in pace grande giovane musicista”, si legge. In tanti lo hanno ricordato per la solarità e la disponibilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il lutto per la sua prematura scomparsa colpisce anche il mondo delle armerie bresciane. Oltre a dedicarsi a innumerevoli progetti musicali, lavorava nell’azienda di famiglia: l’armeria Scaravelli di via Dante in città. Lo piangono i genitori (papà Emiliano e mamma Sandra), il fratello Luca e la sorella Laura. L’ultimo saluto mercoledì mattina (alle 10.30) nella chiesa di Santo Spirito a Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento