Coppietta appartata in auto, poi il terrore: tentato stupro su una ragazzina

L'aggressore è in fuga: caccia all'uomo in tutta la Lombardia. La vittima è una ragazzina di 15 anni, che è riuscita a resistere

Foto f'archivio

E' una vera caccia all'uomo, a Mantova e non solo: l'aggressore potrebbe essere scappato anche verso la provincia di Brescia o il lago di Garda. Non ha ancora un nome, e nemmeno un volto, l'energumeno che ha picchiato un giovane e quasi violentato la sua fidanzata nella notte tra venerdì e sabato in un parcheggio di Levata, frazione di Curtatone.

Nel cuore delle notte, mentre i due fidanzatini si erano appartati in macchina: lui appena maggiorenne, lei ancora 15enne. All'improvviso è apparso un uomo, che ha aperto la portiera e ha trascinato a terra il giovane, l'ha preso a calci e pugni quasi a sfinirlo. Il ragazzo è riuscito a divincolare a fuggire.

Graffi all'aggressore per farlo desistere

La ragazza è rimasta in auto, da sola: l'uomo le si è avvicinato e ha cominciato a palpeggiarla, ha cercato di toglierle i vestiti di dosso. Lei ha cominciato a gridare, a chiamare aiuto: ha provato a reagire, respingendo il suo aggressore e graffiandolo alle braccia e al volto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fidanzato nel frattempo aveva già chiamato i soccorsi: il malvivente si è però dileguato prima dell'arrivo di ambulanza e carabinieri. Sotto shock la ragazzina, che comunque si è dimostrata molto coraggiosa. E' stata ricoverata in ospedale a Mantova: la prognosi è di 25 giorni. La Procura ha aperto un'inchiesta, le indagini sono affidate ai militari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento