Cronaca

Due bresciani arrestati a Cremona per tentata rapina in banca

Dopo aver rubato trentamila euro, i due sono stati inseguiti dalle volanti fino a Castelverde, sempre nel cremonese. Qui sono stati accerchiati e, bloccati a pistole spianate, si sono dovuti arrendere

Armati di taglierino, mascherati con parrucca e occhiali hanno fatto irruzione nella filiale di via Dante a Cremona del Monte dei Paschi di Siena (ex Banca Agricola Mantovana) ma sono stati inseguiti e arrestati. Hanno minacciato cassiere e clienti e sono fuggiti con poco meno di trentamila euro.

Sono fuggiti a bordo di un'auto rubata a Verolanuova a tutta velocità. dopo avere tentato di travolgere il poliziotto di quartiere arrivato tempestivamente all'esterno dell'istituto di credito.


Sono stati inseguiti dalla polizia da Cremona fino a Castelverde (Cremona) lungo via Bergamo. I malviventi sono stati raggiunti, accerchiati a dispetto dei tentativi di speronamento, bloccati a pistole spianate e ammanettati. In carcere sono finiti due bresciani: un trentatreenne residente a Flero, M.F., e un trentaduenne incensurato domiciliato a Castenedolo, J.L.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due bresciani arrestati a Cremona per tentata rapina in banca

BresciaToday è in caricamento