Cronaca

Carabinieri in servizio se la 'spassavano' con Selene, sexy ballerina di lap-dance

Non solo Juliette 96 nel "curriculum" di Andrea Grammatico e Massimo Varani, carabinieri della stazione di Vescovato. Tante accuse anche "militari": avrebbero violato il servizio, portando in giro la ballerina Selene

L’inchiesta prosegue ormai da due anni: droga e prostituzione al Juliette 96 di Cremona, otto arresti. Nell’occhio del ciclone una folta rappresentanza di bresciani: i cugini Gianluca e Marco Pizzi, i titolari del locale di Via Mantova ma “attivi” in passato anche nella Bassa e sul Garda, e poi Matteo Pasotti ed Emiliano Smerghetto.

Tra i vari personaggi che erano finiti in manette, perfino due Carabinieri: il maresciallo Andrea Grammatico, vicecomandante della stazione di Vescovato, e l’appuntato Massimo Varani. E per i due militari ormai sospesi dal servizio sarebbero in arrivo nuovi guai giudiziari.

Sembra che infatti, mentre ufficialmente erano impegnati in un servizio di perlustrazione del territorio, Grammatico e Varani se la spassassero con Selene, sexy ballerina di lap-dance. Non è dato sapere, ad oggi, se fosse in qualche modo legata al “mondo” del Juliette 96.

Una notte, in campagna: “armati” di champagne e pasticcini, insieme a Selene. Una serata per divertirsi: tanto che Grammatico avrebbe addirittura sparato un paio di colpi di pistola, due cartucce calibro 9, esplose – sostengono gli inquirenti – appunto solo “per divertimento”.

Oltre alle accuse “civili”, per Grammatico e Varani una pioggia di accuse “militari”. Tra queste, atti illeciti durante il servizio, concorso in violata consegna, distruzione di oggetto di armamento militare, ritenzione di effetti militari. Con l’aggravante, per Grammatico, di aver concorso da superiore con un inferiore di grado.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri in servizio se la 'spassavano' con Selene, sexy ballerina di lap-dance

BresciaToday è in caricamento