Città più care d’Italia: Brescia al secondo posto della classifica

A sorpresa, ma non troppo, la nostra città è risultata essere seconda a livello nazionale per quanto riguarda il costo della vita.

Fare la spesa, fare il pieno all'auto, utilizzare i mezzi pubblici, riscaldare la casa, andare al cinema, comprare un libro: per la somma di tutte le uscite annue, una famiglia media residente in città spenderà circa 440 euro in più rispetto al 2018. L’Istat ha reso noti i dati circa l’inflazione nei capoluoghi, nelle regioni e nei Comuni con più di 150mila abitanti. In base ai dati, l’Unione Nazionale Consumatori ha stilato la classifica delle città più care d’Italia in termini di aumento del costo della vita: a sorpresa, ma non troppo, Brescia è al secondo posto assoluto. 

In testa alla graduatoria c'è Bolzano, con un aumento della spesa annua pari all'1,8%, corrispondente a 598 euro in più sborsati per gli acquisti di un intero anno da una famiglia media. A ruota la Leonessa, purtroppo, con +1,5% di inflazione, ben 440 euro in più all'anno. Sul terzo gradino del podio Verona, +1,6% di inflazione e 421 euro di maggiore spesa annua. Per quanto riguarda le Regioni, la più cara è il Trentino Alto Adige, +1,5%, seguono Lombardia, +1,2% e Liguria, +1,5%. 

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento