rotate-mobile
Cronaca

A funghi con un amico, scivola e un tronco lo travolge: morto sul colpo

Inutile il tentativo dei soccorsi: l'uomo è morto a causa dei traumi riportati dallo schiacciamento del ceppo

Un’escursione risultata fatale. Domenica 31 ottobre, il 65enne Luigi Cortinovis è morto mentre stava cercando funghi nel comune di Costa Serina (Bg), dove la vittima abitava dal 1981.

Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che l’uomo si trovasse con un amico in località Tagliata, a circa 1000 metri di altitudine. Cortinovis è scivolato lungo un sentiero ripido e ha tentato di  aggrapparsi ad un grosso pezzo di tronco tagliato, che lo ha travolto causandogli lesioni letali.

L’amico ha immediatamente avvisato i soccorsi: sul posto sono arrivati un’auto medica di San Giovanni Bianco, la Croce Verde di Oltre il Colle, i Vigili del Fuoco di Zogno e i volontari del Soccorso Alpino. Si era alzato in volo anche l’elisoccorso, ma è poi stato fatto rientrare: purtroppo, infatti, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso, provocato da traumi da schiacciamento. Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri.

Luigi Cortinovis aveva 65 anni, era in pensione dopo che – per molti anni – aveva guidato camion per il trasporto merci. Ricordato come una persona gentile e sempre disponibile, lascia nel dolore la moglie Antonella e i figli Samuele di 31 anni, Valeria di 36 ed Elena di 43. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A funghi con un amico, scivola e un tronco lo travolge: morto sul colpo

BresciaToday è in caricamento