Corzano: rapinata la Bcc, colpo da 50 mila euro

Tre malviventi armati di pistola e taglierino hanno fatto irruzione ieri mattina nella filiale Bcc di Corzano, poco dopo l'apertura, prendendo in ostaggio tre dipendenti e l'unico cliente che si trovava in banca.

Momenti di panico per i tre cassieri e il cliente che ieri mattina si trovavano nella filiale Bcc di Corzano. La banca è stata presa di mira da tre malviventi che, alle 8.45 circa, hanno fatto irruzione uno dopo l'altro armati di pistola e taglierino.

I rapinatori, coperti dal passamontagna, hanno preso in ostaggio i tre dipendenti e l'unico cliente che si trovava all'interno dell'edificio. Uno di loro, pistola in pugno, si è fatto aprire il caveau da un impiegato per prelevare circa 50 mila euro. Infilato il bottino in un sacchetto di plastica i tre malviventi sono scappati a bordo di una Fiat Panda risultata rubata in città nei giorni scorsi. La vettura è stata poi abbandonata e la fuga dei banditi è proseguita su un' altra auto.

Secondo i pochi indizi forniti dai testimoni, i tre banditi sarebbero italiani. Gli investigatori del Nucleo operativo di Chiari hanno posto sotto sequestro la Panda, che sarà perquisita dalla scientifica per isolare eventuali impronte lasciate dai rapinatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento