Rubano il calice con le ostie consacrate, lo buttano in un canale

Il furto nella chiesa di San Martino a Corzano. Denunciati tre ragazzi

CORZANO. Tre ragazzi del paese sono stati denunciati con l’accusa di aver rubato, dalla locale chiesa di San Martino, un calice contenente ostie consacrate, una pisside di piccole dimensioni e alcune monete sottratte dalla cassetta delle offerte.

Incursione sacrilega in chiesa:
decapitata la statua del papa

Il furto è stato denunciato domenica 30 agosto da don Tarcisio Fiammetti. I carabinieri di Chiari sono riusciti a risalire all’identità dei giovani (di 25, 23 e 18 anni) visionando le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza presenti lungo la via dove si trova la chiesa. 

I tre ragazzi hanno già confessato: dovranno ora rispondere dell’accusa di furto in concorso. Il calice è stato ritrovato in una roggia nella frazione di Meano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento