rotate-mobile
Cronaca Corzano

Rifiuti vanno a fuoco, poi l'esplosione: ferito e ustionato al volto

Prima il boato, poi il ferito: è successo nel tardo pomeriggio

Prima il boato, poi il ferito: è successo nel tardo pomeriggio di martedì a Corzano. La vittima è un 45enne del posto, che avrebbe riportato in particolare ustioni al volto, a seguito di un'esplosione: è stato soccorso dall'automedica e dalle ambulanze di Croce Verde e Croce Azzurra, fortunatamente non è grave. Ma viste le circostanze si era anche temuto il peggio.

L'allarme sarebbe stato lanciato da alcuni passanti o residenti della zona, ancora prima delle 18. Secondo quanto ad oggi ricostruito dai carabinieri, intervenuti per i rilievi, pare che il 45enne stesse bruciando un cumulo dei rifiuti in un'area agricola (forse di sua proprietà) vicino a Via Manzoni. Improvvisamente quel cumulo sarebbe in parte esploso, provocando la deflagrazione e il suo ferimento.

Per motivi di sicurezza la strada è stata a lungo chiusa al traffico. Sul posto anche le squadre dei Vigili del Fuoco arrivate da Brescia e da Orzinuovi. Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri, anche per valutare un eventuale reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti vanno a fuoco, poi l'esplosione: ferito e ustionato al volto

BresciaToday è in caricamento