Soffocato da una minestra, muore a tre anni dopo mesi d'agonia

Il piccolo viveva con la famiglia a Cortine di Nave. E' morto nel centro specializzato San Gerardo di Monza, dopo un primo ricovero al Civile

L'ospedale San Gerardo di Monza

Un bambino di tre anni di origini ghanesi è morto nella notte tra domenica e lunedì all'ospedale San Gerardo di Monza dopo tre mesi di agonia. Prima di Natale, un cucchiaio di minestra aveva occluso la trachea del piccolo, subito soccorso dal 118 allertato dalla madre.

Dopo il ricovero al Civile di Brescia, il bambino era stato trasferito nel centro specializzato di Monza. Ralph, questo il nome del bambino, viveva con la famiglia a Cortine di Nave.

La Procura ha aperto un'inchiesta a carico della madre, indagata per omicidio colposo. Da chiarire se la morte del piccolo sia in qualche modo riconducibile alla negligenza o all'imprudenza della donna. Ieri è stata eseguita l'autopsia all'istituto di medicina legale dell'ospedale Civile. Dopo i funerali, Ralph riposerà in Ghana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

Torna su
BresciaToday è in caricamento