Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Cortenuova: omicidio barista del bar-pub Coconut, tre arresti

In manette due italiani ed un cittadino albanese, specializzati nel rapinare soldi e droga a spacciatori marocchini

I carabinieri del Nucleo investigativo di Bergamo hanno arrestato tre pregiudicati, due italiani ed un albanese, ritenuti responsabili di omicidio, rapina a mano armata, porto abusivo di armi e detenzione di stupefacenti in relazione all'omicidio di Ahmed Ammerti, gestore del bar-pub 'Coconut' di Cortenuova, nella Bassa bergamasca, accaduto la notte del 12 gennaio scorso.

Dalle indagini è emerso che quella sera la banda aveva fatto irruzione con le armi nel bar per una rapina, poi degenerata per la reazione della vittima. Il barista, infatti, aveva iniziato a colpire a badilate uno dei tre, che gli aveva sparato tre colpi di pistola al torace, uccidendolo.

E' stato inoltre accertato che i tre, spalleggiati talvolta da altri, e spesso spacciandosi per poliziotti o carabinieri, erano specializzati nel rapinare soldi e droga a spacciatori marocchini che, ovviamente, non denunciavano i reati subiti.


Nel corso delle indagini sono stati sequestrati una pistola con matricola abrasa, denaro in contanti e cocaina. I dettagli dell'operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra' oggi alle 11 in procura a Bergamo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cortenuova: omicidio barista del bar-pub Coconut, tre arresti

BresciaToday è in caricamento