Cronaca

Travolto da un carico di legna: giovane operaio grave in ospedale

Lesioni al torace e al bacino per un giovane operaio di 33 anni, vittima di un brutto infortunio sul lavoro martedì pomeriggio, alla segheria Bianchi di Corteno Golgi in Valcamonica

E' ricoverato in gravi condizioni al Civile di Brescia il giovane operaio – ha 33 anni, di origini rumene – vittima suo malgrado dell'ennesimo infortunio sul lavoro in terra bresciana. Stabilizzato sul posto, e poi accompagnato in ospedale in elicottero: non sarebbe in pericolo di vita, ma è ricoverato nel reparto di Traumatologia.

La dinamica dell'incidente è ancora in parte da accertare, al vaglio dei Carabinieri di Pontedilegno: l'infortunio è avvenuto nel pomeriggio di martedì, a Corteno Golgi, negli spazi esterni della segheria Bianchi di Via Sarù. Il giovane stava caricando sul rimorchio di un camion alcuni bancali di assi, quando è stato travolto.

Il legno si è improvvisamente ribaltato, finendo per colpirlo in pieno al torace: l'uomo è poi caduto all'indietro sbattendo la testa. Per liberarlo dal peso del carico è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco: il giovane operaio non avrebbe comunque mai perso conoscenza.


La diagnosi è ancora prematura: sul 33enne i segni di un pericoloso infortunio, un trauma già accertato al torace e il rischio di lesioni al bacino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da un carico di legna: giovane operaio grave in ospedale

BresciaToday è in caricamento