menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In auto con la moglie, viene colpito alla schiena da un proiettile: è grave

Non si sa ancora come sia potuto succedere: un 71enne di Braone è stato colpito alla schiena da un proiettile, domenica pomeriggio a Corteno Golgi

Sull'accaduto indagano i carabinieri di Breno. L'incredibile episodio si è consumato non lontano dal centro della frazione Santicolo, proprio al confine con la provincia di Sondrio. Il 71enne rimasto ferito abita a Braone, e si trovava a Corteno Golgi per fare una passeggiata insieme alla moglie. Il proiettile ha spezzato l'inerzia di una tranquilla domenica pomeriggio, una delle tante. Al vaglio degli inquirenti due ipotesi in particolare.

Quella più accreditata, un colpo sparato involontariamente da un cacciatore. La pallottola sarebbe infatti una di quelle utilizzata anche per la caccia agli ungulati: nelle prossime ore sono attesi i risultati degli esami balistici. A quanto pare il colpo sarebbe stato esploso da una carabina, e appunto a centinaia e centinai di metri di distanza.

La seconda ipotesi, considerata meno credibile ma comunque non ancora esclusa, è che all'origine del colpo possano esserci altri motivi. In ogni caso, una storia a cui è ancora difficile credere fino in fondo. E che solo per un soffio, forse per qualche millimetro, non si è tramutata in una terribile tragedia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid bollettino Lombardia 7 maggio: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento