menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto abbandonata sui binari, il treno la travolge

Una vicenda che assume i colori del giallo: l'auto abbandonata sarebbe stata rubata qualche giorno fa. A bordo non c'era nessuno.

Per lunghi tratti si è temuto di essere davanti a una tragedia: una frenata d'emergenza, lo stridore dell'acciaio, un grande spavento per il macchinista e per i pochi passeggeri a bordo, ma per fortuna nessuno si è fatto male. Teatro della vicenda la linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo, nel territorio comunale di Corte Franca.  

Sabato, intorno alle 19:50, il macchinista del convoglio proveniente da Brescia si è trovato all'improvviso sui binari un'automobile: nonostante l'immediato tentativo di frenata, la locomotiva ha investito in pieno il mezzo, spingendolo in avanti per un centinaio di metri, schiacciando - letteralmente - l'anteriore dell'auto, accartocciato sotto la motrice. Per diversi minuti si è temuto il peggio, ma quando il macchinista è potuto scendere, a treno ormai fermo, ha constatato che a bordo dell'auto non c'era nessuno. 

Sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco e gli agenti della Polfer di Brescia, che hanno scoperto che l'auto - una Renault Megane station wagon, con la chiave ancora nel cruscotto, e un seggiolino per bambini montato sui sedili posteriori - è stata rubata qualche giorno fa al suo proprietario di nazionalità romena. Come ha fatto l'auto a raggiungere i binari? Dove è finito il conducente? Tutte domande alle quali la Polfer sta cercando le risposte. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 17 aprile 2021: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento