Notte brava in discoteca, due ragazzi si sentono male in strada

Due ragazzi in ospedale dopo una notte brava in discoteca: sabato notte interventi delle ambulanze del 112 a Corte Franca e a Ghedi

Foto d'archivio

Potrebbero aver abusato di alcol o droga i due ragazzi bresciani che, nella notte tra sabato e domenica, sono stati soccorsi da una doppia ambulanza, a Corte Franca e a Ghedi: secondo una prima ricostruzione, sarebbero stati trovati in uscita da due note discoteche della zona, il Number One e il Florida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due giovani si sono sentiti male in strada: il primo intorno alle 2.30 del mattino, il secondo che erano quasi le 5. In entrambi i casi il 112 ha inviato i soccorsi in ambulanza a seguito di una intossicazione da "sostanze pericolose". Le loro condizioni non sono gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento