menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Strada bloccata con un tir, poi l'assalto da brividi al Monopolio di Stato

Il colpo nella notte tra domenica e lunedì a Corte Franca. In pochi minuti i banditi hanno svuotato gli scaffali del magazzino del Monopolio di Stato e si sono portati via sigarette e "Gratta e vinci" per decine di migliaia di euro

Un blitz studiato nei minimi dettagli e perfettamente riuscito. In pochi minuti, pare una decina, un gruppo di banditi ha svuotato il deposito del Monopolio di Stato di Corte Franca. Per agire indisturbati, e impedire alla vigilanza e alle forze dell'ordine di intervenire, i malviventi hanno bloccato le vie d'accesso con tir e furgoni, poi abbandonati e risultati rubati.

Un colpo da film

Una volta sfondato il cancello e il portone d'ingresso, usando alcuni dei mezzi pesati come ariete, hanno arraffato un centinaio di stecche di sigarette e numerosi "Gratta e vinci". Il bottino è ancora da quantificare, ma si parla di circa 80mila euro. L'assalto è stato interamente filmato dalle telecamere di sorveglianza: il video è al vaglio dei carabinieri di Chari che indagano sull'accaduto. Poche le tracce lasciate dalla banda, presumibilmente specializzata in questo tipo di furti: hanno agito a volto coperto e pare che tutti indossassero guanti per non lasciare impronte.


Strada bloccata per ore

L'allarme è scattato immediatamente, ma via Carretti, la strada dove si trova il deposito, è stata bloccata da tir e furgoni: impossibile per la vigilanza e le forze dell'ordine arrivare tempestivamente e bloccare i banditi. Guardie giurate e militari hanno dovuto lasciare le auto all'imbocco della strada e poi proseguire a piedi e, una volta arrivati al deposito, dei banditi non c'era ormai più traccia: svaniti nel buio, insieme all'ingente bottino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento