Coronavirus, anziano positivo scappa in taxi dall'ospedale: rintracciato e denunciato

Un uomo di 71 anni di Casnigo (Bergamo), positivo al coronavirus, è scappato dall'ospedale Sant'Anna di Como, dove era ricoverato in isolamento: è stato rintracciato e denunciato

Il tassista di Cernobbio passerà due settimane in quarantena volontaria. Foto Ansa (archivio)

Scene di ordinaria follia e scarsissimo senso civico in Lombardia. Un uomo di 71 anni di Casnigo (Bergamo), positivo al coronavirus, è scappato dall'ospedale Sant'Anna di Como, dove era ricoverato in isolamento: è stato rintracciato e denunciato. 

Il paziente era stato trasferito la scorsa settimana dalla Bergamasca a Como con un altro uomo positivo al test del coronavirus proveniente dalla provincia orobica: uno ricoverato in rianimazione, lui in isolamento in una stanza del reparto di malattie infettive.

Positivo al coronavirus: la fuga del 71enne

L'uomo "si sentiva bene" e ha preso un taxi per tornare dai suoi cari. Senza dare nell'occhio all'alba si è vestito e ha raggiunto l'ingresso dell'ospedale. Qui ha preso un taxi e,  senza avvisare l’autista delle sue condizioni di salute, gli ha chiesto di essere accompagnato a casa: tragitto di circa un'ora che i due uomini hanno passato chiusi insieme nell'abitacolo, fino a destinazione.

Quando più tardi i sanitari hanno effettuato il tradizionale giro tra le persone ricoverate, hanno scoperto che il pensionato di Casnigo non era più nel suo letto. E' scattata la segnalazione ai carabinieri che l'hanno rintracciato a casa sua nella bergamasca: affidato ai sanitari, è stato di nuovo ricoverato. E' stato denunciato per inosservanza di un ordine dell'autorità giudiziaria o per epidemia colposa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ignaro tassista, di Cernobbio, passerà i prossimi 14 giorni di giorni in quarantena volontaria: avrà tutto il tempo per pensare se chiedere al 71enne i danni per i giorni di lavoro persi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento