Lombardia, i contagi sono 1820: "Emergenza crescente, adottate stili di vita corretti"

Fontana: "Il governo aiuti i genitori con figli piccoli". Si cercano 500 medici e 1.000 infermieri

Foto d'archivio

Ennesima giornata di "trincea", giovedì 5 marzo, per la lotta alla diffusione del contagio del Covid-19 coronavirus in Lombardia. Il bollettino parla di 1.820 persone che hanno contratto il virus, 143 nel Bresciano (qui i dati Comune per Comune). Di queste persone, 250 sono state dimesse e sono in isolamento domiciliare.

Fontana: "Il governo aiuti i genitori con figli piccoli"

“Tenuto conto che è stata disposta la chiusura delle scuole, anche per la prossima settimana - ha detto il presidente regionale Attilio Fontana parlando nelle scorse ore alla stampa - e considerate le sollecitazioni pervenute da molti genitori in questo periodo di sospensione, abbiamo chiesto al Governo una misura specifica per venire incontro alle esigenze di quelle famiglie che non hanno la possibilità di affidare i bambini a qualcuno e quindi costrette a dover usufruire di ferie o giorni di permesso. Contiamo che venga adottato al più presto un provvedimento urgente per consentire almeno a uno dei due genitori o al genitore, in caso di famiglia monoparentale, di poter stare a casa ad accudire il proprio figlio”.

Zona rossa allargata al Bergamasco?

Per quanto riguarda l'allargamento a una parte della Bergamasca della zona rossa, l’assessore ha detto che in serata “ci sarà una valutazione sui provvedimenti da assumere da parte del Governo. Attendiamo la valutazione. Noi siamo pronti ad accogliere ogni misura, anche le più rigide visto che ieri ci sono stati altri 48 contagi, portando a 423 quelli dell’intera provincia”.

Altri posti in terapia intensiva

Cresce anche il numero dei posti delle terapie intensive destinati ai pazienti colpiti dal coronavirus, mercoledì ne sono stati recuperati altri 30.

Lodi, Crema e Cremona in grande stress

Gli ospedali di Lodi, Crema e Cremona indicati nei giorni scorsi come “presìdi critici” rimangono tali, ma si sta lavorando intensamente per non aggravare ulteriormente la situazione. A Lodi martedì sera, ad esempio, è arrivata una èquipe del San Raffaele e alcuni pazienti sono già stati portati in terapia intensiva al San Raffaele. Sempre ieri sono arrivati medici e infermieri militari. Anche l'ospedale di Crema “sta facendo un lavoro straordinario e viene aiutato da personale di supporto”. In totale, in Lombardia, si cercano "500 medici e 1.000 infermieri" da arruolare per la crisi.

Come sta il "paziente 1"

Gallera ha anche aggiornato sulle condizioni del ‘paziente 1’: "E' stabile - ha detto - è intubato e viene curato con un cocktail di farmaci sperimentale, che speriamo ci dia qualche risultato positivo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Crisi economica, Morelli (LN): "Sala trovi le risorse su 3 miliardi di bilancio"

"Su 3 miliardi di bilancio il sindaco del Pd intende rilanciare una città da 1,4 milioni di abitanti e 306mila aziende con 71 centesimi a testa. Sono certi di risolvere tutto con un selfie: imbarazzante, ridicolo, impressionante. La Lega di Milano invece propone la chiusura degli uffici al pubblico, lo stop ad Area B e Area C, la sospensione di Tari e Tasi. Ma anche misure come l’acquisto di presidi medici, il rimborso delle rette già pagate per scuole comunali e mense scolastiche. Il Pd non ha rispetto per chi ogni giorno cerca di affrontare questa crisi lavorando in un ospedale o alza la serranda sapendo che la giornata sarà un disastro e che le tasse comunali, i fidi e le cambiali continueranno a bussare alla porta", ha detto Alessandro Morelli, capogruppo Lega a Palazzo Marino.

Fonte: Milanotoday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento