Coronavirus, c'è un piccolo 'focolaio' bresciano: 11 contagi a Orzinuovi

E' Orzinuovi il paese più colpito della provincia: sarebbero già undici i casi accertati di positività al coronavirus, più del triplo che a Brescia

Ospedale Civile: tende per l'emergenza Coronavirus © Bresciatoday.it

Anche la provincia di Brescia ha il suo primo (piccolo) focolaio: come scrive il Corriere della Sera, sarebbero addirittura undici i contagiati da coronavirus nel solo paese di Orzinuovi, quasi tre volte in più rispetto al secondo municipio che ad oggi conta più positivi (a Leno, dove sarebbero quattro) e più del triplo di Brescia città e Manerbio (tre contagiati).

In un comunicato stampa, il sindaco Gianpietro Maffoni rigetta però il termine 'focolaio' applicato al paese da lui amministrato. Così spiega l'elevata diffusione del coronavirus: "Il numero dei contagiati è in termini assoluti più alto rispetto ad altri Comuni limitrofi, ma questo è dovuto al fatto che siamo anche il Comune più popoloso prossimo alla provincia di Cremona", aggiungendo infine: "Rassicuro pertanto tutta la popolazione orceana in merito al fatto che nulla viene trascurato e che l'intera Amministrazione si sta operando al meglio per la propria comunità".

La situazione in provincia di Cremona

Una tale concentrazione di positività è circostanza molto probabilmente legata alla distanza ravvicinata con la provincia di Cremona, al momento la terza più contagiata in Lombardia e in tutta Italia (con 223 casi accertati, stando agli ultimi dati ufficiali resi noti dalla Regione: i positivi sono 243 a Bergamo e 384 a Lodi).

Appena oltre confine la situazione è davvero critica: su 223 positivi sono ben 149 i pazienti ricoverati in ospedale, più di due terzi (circa il 67%), tra questi 23 sarebbero in condizioni serie. A livello regionale sono 1.254 i positivi, tra cui una sessantina di bresciani, a cui potrebbero aggiungersene altri 178 attualmente in fase di verifica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli ultimi dati aggiornati

Sul dato complessivo solo 478 persone sono attualmente in ospedale, il 38,1%, e 127 quelle invece ricoverate in terapia intensiva (il 26,5%). Di queste il 70% ha più di 65 anni, ma in generale circa la metà dei positivi lombardi è un over 65. Dall'inizio dell'emergenza si contano 38 decessi, con un tasso di mortalità pari al 3% (in linea con il dato internazionale: ad oggi, martedì 3 marzo, si sono registrati 3.118 decessi su un totale di 91.320 contagiati, con un tasso di mortalità pari al 3,4%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

Torna su
BresciaToday è in caricamento