Cronaca

Coronavirus, primo morto italiano: il contagio si espande nel Nord Italia

Il contagio non coinvolge solo la Lombardia: il primo morto italiano è un 78enne del Veneto

Adriano Trevisan con la figlia, l'ex sindaco di Vo' (Pd) Vanessa Trevisan

Il primo morto italiano di coronavirus è un uomo padovano di 78 anni. La notizia è giunta nella tarda serata di venerdì. Si tratta di Adriano Trevisan, 78 anni, padre dell'ex sindaca Vanessa Trevisan.

Coronavirus Lombardia: sale a 39 il numero dei contagiati

Nella giornata di venerdì due pazienti veneti affetti dal Coronavirus sono stati isolati all'ospedale di Schiavonia, uno era proprio il 78enne deceduto. L'altro è ricoverato a Padova. La situazione è in continua evoluzione.

 Allarme coronavirus: chiusi bar, scuole e locali pubblici

L'emergenza in Lombardia

Salgono a 32 le persone contagiate da coronavirus in Lombardia. Oltre al 38enne che versa in gravissime condizioni, di cui si è saputo già nelle prime ore della notte tra giovedì 20 e venerdì 21 febbraio, ci sono altre 15 persone, tra cui la moglie incinta - un'insegnante - e un'amico diretto. Il paziente zero sarebbe un manager di un'azienda di Fiorenzuola d'Arda, rientrato dalla Cina il 21 gennaio. Al momento, però, un primo test ha dato esito negativo, si attendono analisi più approfondite.

Coronavirus: come comportarsi quando si lavora a contatto con il pubblico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, primo morto italiano: il contagio si espande nel Nord Italia

BresciaToday è in caricamento