Cronaca

Coronavirus, sesto morto in Italia: un anziano ricoverato a Milano

La notizia del decesso è stata resa nota alle 15.30 di lunedì

Continua a salire la conta dei morti da Coronavirus: la sesta vittima è un uomo di 80 anni, con patologie cardiache pregresse, di Castiglione d’Adda. L’uomo era all’ospedale Sacco di Milano. L’anziano era stato ricoverato all'ospedale di Lodi, giovedì scorso, lo stesso giorno in cui era arrivato il 38enne definito ‘paziente uno’. L'anziano era stato trasferito nel nosocomio milanese una volta arrivata la conferma della positività al virus.

È il terzo decesso che si registra nella giornata di lunedì. Nella mattinata era stata comunicata la morte di due anziani: un 84enne ricoverato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, sempre per patologie pregresse, e un uomo di 88 anni originario di Caselle Landi, comune lombardo in provincia di Lodi. 

Verso le 14.30 era stata diffusa la notizia, poi smentita dalla Regione Lombardia, di una morte avvenuta nel Bresciano: una paziente oncologica trasferita nelle scorse ore da Crema al Civile di Brescia.  

Il capo della protezione civile Angelo Borrelli ha reso noto che i casi di contagi accertati sono 172 in Lombardia (comprese le quattro vittime), 32 del Veneto ( compreso l'anziano deceduto), 18 in Emilia Romagna , 4 in Piemonte e tre nel Lazio, per un totale di 229.

Alle 16.30 la conferma del primo caso accertato nel Bresciano: si tratta di un 50enne di Pontevico, ricoverato al Civile di Brescia, ma non in pericolo di vita. Oltre a lui altri tre pazienti che attualmente si trovano nel nosocomio cittadino sono risultati positivi ai test. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, sesto morto in Italia: un anziano ricoverato a Milano

BresciaToday è in caricamento