Deceduti marito e moglie, padre e figlio: drammi familiari al tempo del coronavirus

I decessi non si fermano, colpendo con più ferocia alcune comunità, e all'interno di queste alcune famiglie, segnate da drammi multipli

34 decessi tra mercoledì e giovedì, 32 tra giovedì e venerdì, altri 33 tra venerdì e sabato. Solo negli ultimi tre giorni, il tributo pagato dalla nostra provincia al Covid-19 è stato altissimo. Più di altre, alcune comunità, soprattutto nella Bassa, sono state pesantemente colpite, e si porteranno dietro per anni il ricordo di questi tempi difficili. All'interno dei singoli paesi, poi, alcune famiglie sono state a loro volta segnate da drammi pesantissimi, alcune storie sono riportate dal quotidiano Bresciaoggi. 

Dopo i casi di Rovato e Quinzano, un'altra coppia di coniugi ha lasciato questo mondo a causa del contagio. Lorenzo Bolzoni e Luigina Consoli vivevano a Carpenedolo (27 contagi, 5 decessi). Fino a cinque giorni fa stavano bene entrambe, poi è iniziata la discesa, rapida, verso la fine. La prima a manifestare i sintomi della malattia è stata Luigina, ricoverata in ospedale, dove poco dopo è stato portato anche Lorenzo. Entrambi in terapia intensiva, separati solo dal virus quando nella vita non si lasciavano mai, lei è deceduta giovedì, lui venerdì, a sole 24 ore di distanza. A piangerli sono i tanti amici, quelli che frequentavano con loro il centro anziani, quelli che con loro si divertivano al karaoke, in pizzeria.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre dalla Bassa arriva un'altra drammatica storia di lutto familiare, che ha colpito padre e figlio. Enrico e Francesco Marchetti vivevano a Calvisano (13 contagi, 2 decessi). 88 anni il padre, 60 il figlio, il primo a morire è stato Enrico, mercoledì scorso. Ieri il figlio lo ha raggiunto. Purtroppo il bilancio per la famiglia potrebbe diventare ancor più drammatico: la moglie di Enrico, la madre di Francesco, è risultata infatti positiva al virus, e sta combattendo la sua personale battaglia presso l'ospedale Civile di Brescia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento