Coronavirus Lombardia: 258 i casi accertati, verifiche su un dipendente della Regione

L’uomo avrebbe avuto contati con l’unità di crisi che sta gestendo l’emergenza ed è quindi stata annullata la conferenza stampa di Regione Lombardia nella quale sarebbe stato fornito l’ultimo bollettino

Emergenza coronavirus: è stata annullata la conferenza stampa di Regione Lombardia durante la quale sarebbero stati comunicati gli ultimi aggiornamenti. A comunicarlo è stato l’ufficio stampa ai giornalisti che attendevano l'inizio dell’incontro con il governatore lombardo Attilio Fontana, in programma alle 18.30, al Pirellone

“ Poiché sono in corso alcune verifiche sanitarie su un dipendente regionale che ha avuto contatti con l'unità di crisi che sta coordinando l'emergenza coronavirus, in ottemperanza alle linee guida del ministero della Salute, la conferenza stampa viene annullata». 

Il bollettino della protezione civile 

Sono 258 le persone risultate positive al coronavirus in Lombardia (400 in Italia), rispetto alla giornata di martedì si regista un aumento di 18 casi. Tra questi ci sarebbero anche sei minori, ma la Protezione civile dice di non avere riscontri ufficiali. Uno ha 15 anni ed è di Seriate (Bergamo), altri due hanno 10 anni - vivono a Soresina (Cremona) e a San Rocco al Porto (Lodi) -  e una ha 4 anni ed è di Castiglione d'Adda. La più piccola è ancora ricoverata in ospedale, al San Matteo, così come il 15enne. Le loro condizioni non sono preoccupanti.

Al virus è risultato positivo nei giorni scorsi anche un 17enne della Valtellina che frequenta l'istituto Tosi di Codogno e successivamente anche un suo compagno di scuola della provincia di Sondrio.

Senza sintomi i parenti della dottoressa di Cellatica

Due i bresciani contagiati: il 51enne di Pontevico e la 36enne ginecologa che lavora all'ospedale di Manerbio e vive a Cellatica. Entrambi sono ricoverati, in isolamento, nel reparto infettivi dell'ospedale Civile di Brescia. La buona notizia della giornata arriva dal sindaco di Cellatica: i parenti della donna, il marito e la figlioletta, non presentano alcun sintomo.

Guarita la prima ammalata

Il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, ha comunicato che è guarita la cittadina cinese ricoverata allo Spallanzani di Roma da fine gennaio. La donna, insieme al marito, era stata il primo caso in Italia ed è ora è negativa al Covid-19 . 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I morti per Coronavirus

L'ultimo bollettino parla di 12 vittime accertate in Italia, di cui 9 in Lombardia: le ultime vittime sono un 84enne di Nembro, in provincia di Bergamo, un uomo di 91 anno di San Fiorano, una donna di 83 anni di Codogno, entrambi in provincia di Lodi, una donna di 76 anni che era stata ricoverata in rianimazione a Treviso per complicanze respiratorie. L’ultimo decesso è quello di un 69enne lodigiano, con patologie respiratorie pregresse, morto in Emilia Romagna. 
Le vittime in Italia, finora, sono tutte persone anziane. Molti di loro avevano già gravi patologie preesistenti, per cui avevano il sistema immunitario molto debilitato. Un dato in linea con quanto rivelano le ricerche scientifiche. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Colpo di pistola in Commissariato: agente muore dopo il trasporto in ospedale

  • Abbandonata dal marito, chiedeva l'elemosina in paese, è stata uccisa dal figlio che avrebbe dovuto proteggerla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento