Coronavirus in Lombardia: "Contagiati anche la moglie e un amico"

Sarebbero almeno tre i contagiati da coronavirus in Lombardia: oltre al 38enne ricoverato in Terapia intensiva anche la moglie e un amico

Sarebbero almeno tre le persone contagiate dal coronavirus in Lombardia: non solo il 38enne che giovedì è arrivato al pronto soccorso dell'ospedale di Codogno, provincia di Lodi, dove è attualmente ricoverato, in gravi condizioni, in Terapia intensiva. Come riporta l'agenzia Ansa, tra i contagiati ci sarebbero anche la moglie dell'uomo e un amico del 38enne: la donna è già stata trasferita in isolamento all'ospedale Sacco di Milano. Ulteriori aggiornamenti sono attesi dopo le 12.30, quando in Regione è stata convocata una conferenza stampa.

Coronavirus: I casi accertati in Lombardia salgono a 14
 

“Un 38enne italiano è risultato positivo al coronavirus – scrive l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera – Sono in corso le controanalisi a cura dell'Istituto superiore di sanità. All'ospedale di Codogno sono stati interrotti gli accessi al pronto soccorso e le attività programmate. Le persone che sono state a contatto con il paziente sono in fase di individuazione e sottoposte a controlli specifici e alle misure necessarie”.

Coronavirus in Lombardia: "Il virus replica bene anche in chi non ha sintomi"

L'appello di Roberto Burioni

Stando a quanto ricostruito finora, il 38enne non è stato in Cina di recente, e dunque potrebbe aver contratto il virus durante una cena con alcune persone rientrate da un viaggio in Cina a fine gennaio. “Le ultime notizie – scrive su Facebook l'immunologo Roberto Burioni – mi portano a ripetere per l'ennesima volta l'unica cosa importante: chi torna dalla Cina deve stare in quarantena. Senza eccezioni. Sperso che i politici lo capiscano perché le conseguenze di un errore sarebbero irreparabili”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mappa dell'emergenza

Con i tre nuovi casi lombardi, anche se gli accertamenti proseguono, la conta dei contagi italiani salirebbe dunque a quota sei. Ad oggi, venerdì 21 febbraio, la mappa aggiornata in tempo reale del coronavirus segnala più di 76.700 casi confermati, di cui il 98,3% in Cina, e 2.247 morti (il 95,5% in Cina), dunque con un indice di mortalità di poco inferiore al 3%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento