Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Guglielmo Marconi

Città deserta, ma il centro massaggi è aperto: due denunce

Una pattuglia della Polizia locale ha scoperto che un centro massaggi cinese ha violato l'obbligo di tenere chiuso

Immagine generica

Come se nulla fosse, il personale era all'interno del centro in attesa dei clienti. La Polizia locale cittadina ha chiuso un centro massaggi orientale, ed ha denunciato la titolare e una sua dipendente, per la violazione dell'ordinanza sanitaria emessa per l'emergenza-coronavirus. 

Ne dà notizia il Giornale di Brescia, che spiega che gli agenti della Locale cittadina si sono insospettiti quando hanno notato la scritta "open" lampeggiante sulla vetrina del centro. Per appurare se si trattasse di un errore, o verificare la violazione, gli agenti hanno effettuato un controllo, ed hanno scoperto che due donne erano all'interno in attesa dei clienti. Il centro massaggi si trova in via Marconi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città deserta, ma il centro massaggi è aperto: due denunce

BresciaToday è in caricamento